Giornate Europee del Patrimonio

Giornate Europee del Patrimonio

Patrimonio culturale: TUTTI inclusi

25 Set 2021 > 26 Set 2021
Giornate Europee del Patrimonio
Sabato 25 e domenica 26 settembre tornano le Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata manifestazione culturale d'Europa.

Nelle due giornate, visite guidate, aperture straordinarie, iniziative digitali saranno organizzate nei musei e nei luoghi della cultura statali e non, seguendo il tema “Patrimonio culturale: TUTTI inclusi!”. Inoltre, sabato sera sono previste aperture straordinarie dei musei statali con ingresso al costo simbolico di 1 euro (escluse le gratuità previste per legge).

Il tema di quest’anno riveste particolare importanza in quanto vuole essere una riflessione sulla partecipazione al patrimonio culturale estesa a tutti i cittadini, includendo ogni fascia d’età, gruppi etnici, minoranze presenti sul territorio e persone con disabilità. Lo slogan “Patrimonio culturale: TUTTI inclusi!” è la traduzione di “Heritage: All inclusive” scelto dal Consiglio d’Europa e condiviso dai Paesi aderenti alla manifestazione

 I musei, gli archivi, i monumenti e altri siti europei parte delle Giornate europee del patrimonio ci offrono molto da condividere, apprezzare e proteggere. I progressi tecnologici offrono opportunità di digitalizzare il patrimonio culturale, assumendo un ruolo di primo piano per le relative raccolta, conservazione e celebrazione. La disponibilità online di contenuti culturali offerti dagli eventi GEP locali consente alle persone in tutta Europa di accedervi per scopi di istruzione, lavoro o intrattenimento”, ha affermato Mariya Gabriel, Commissaria europea per l’Istruzione, la Cultura, la Gioventù e lo Sport.


Le Giornate europee del patrimonio hanno sempre avuto l'inclusività al centro, con eventi e attività organizzati in 50 paesi che celebrano non solo il nostro patrimonio condiviso, ma apprezzano anche la nostra diversità. Esplorare il ricco mosaico di culture in Europa promuove la fiducia e la comprensione, incoraggia una maggiore tolleranza e promuove il pensiero oltre i confini nazionali. Gli ultimi 35 anni di eventi delle Giornate europee del patrimonio hanno dimostrato che quando tutti prendiamo parte al nostro patrimonio culturale condiviso, tutti ne traiamo beneficio.