Torna a speciale Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

    Maria Angela Turchetti. Il Museo etrusco di Chiusi

    Storia, archeologia e offerta turistica nella Toscana meridionale

    Condividi

    Maria Angela Turchetti, Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Chiusi, intervistata nel corso della XXII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, tenutasi a Paestum dal 14 al 17 novembre 2019, ha parlato del Museo etrusco che dirige, dell’importanza dei reperti che vi sono custoditi e dei alcune caratteristiche della civiltà etrusca, in particolare il rapporto con la morte, testimoniato dalle sculture dei sarcofagi che raffigurano i defunti nell’atto di banchettare e la figura della donna, che a differenza delle società greca e romana, aveva un ruolo paritario rispetto all’uomo. 
    Infine la Turchetti parla della rete dei beni culturali che è stata costituita a Chiusi composta da tre musei, una necropoli, i labirinti di Porsenna e le catacombe.