Torna a speciale La Scuola in Tv

    Le "congetture e confutazioni" di Karl Popper

    Il problema dell'induzione

    Condividi

    Vi sono stati diversi tentativi di risolvere in qualche modo il problema dell’induzione, nel corso dell’800 e del ‘900. Originale è sicuramente il tentativo di Karl Popper: egli ha proposto che l’inferenza induttiva in realtà non esiste, quindi il problema non si pone. A suo parere, la conoscenza umana avviene per tentativi ed errori, procedimento che egli chiama “congetture e confutazioni”, in base al quale non è importante l’origine di ipotesi e teorie, bensì la possibilità per chiunque di poterle eventualmente confutare mediante il controllo empirico, il che consente anche di distinguere fra ciò che è scienza e ciò che non lo è.

    Materia: Filosofia.
    Destinatari: studenti delle classi quarte e quinte di licei.
    Professore: Alessandro Volpone