Torna a speciale Conversare tra le carte in un mondo digitale

    Niccolò Grossi: il rapporto Scuola - uso del patrimonio culturale

    Avvocato e consulente di ANP Toscana

    Condividi

    L’avvocato Niccolò Grossi, consulente di ANP Toscana, ci parla di come la legislazione d’emergenza derivata dalla pandemia Covid-19 possa essere occasione per ripensare il ‘Patto di comunità’, in particolare nella sua declinazione relativa al rapporto Scuola-uso del patrimonio culturale, quale nuovo potenziale  fulcro dell’offerta formativa, non solo per il periodo cogente, ma anche per gli anni scolastici a venire.

    A proposito di: Conversare tra le carte in un mondo digitale. Legami  possibili tra scuola, archivi, biblioteche, musei, 15-17 dicembre 2020
    Dalla Biblioteca Domenicana di Santa Maria Novella “Jacopo Passavanti” di Firenze, evento in modalità virtuale

    Organizzato da Indire, in collaborazione con il Centro Archivistico della Scuola Normale Superiore Pisa, Diculther, Archivio storico di S. Maria sopra Minerva di Roma, GREHCCO - Università di Siviglia, M9 – Museo del ’900 e in media partnership con Rai Scuola e Rai Cultura.

    Tre pomeriggi (15-17 dicembre 2020) con molteplici ‘Conversazioni’, tra esperti del settore dei beni culturali, esponenti del mondo accademico e del mondo della Scuola (in questa sede particolarmente rappresentato dalle due reti Indire del Movimento delle Piccole Scuole e delle Avanguardie Educative).

    L'intervista è a cura di Pamela Giorgi e il montaggio di Claudio Lacoppola