Il cinema come si fa. Il lavoro collettivo

I ruoli e le competenze

Condividi

La nascita di un film è il frutto del lavoro di un gruppo di persone: la troupe. Nel filmato ne vengono analizzate le singole professionalità, l’una legata all’altra da un rapporto di interdipendenza.

L’operatore, ad esempio, deve saper vedere attraverso le macchine ciò che il regista ha immaginato. Allo stesso modo, è necessario che il direttore della fotografia comprenda il lavoro dell’operatore per poterlo agevolare.
Atto conclusivo e fondamentale nella realizzazione di un film è il montaggio. Colui che prepara tutto il materiale di supporto al montatore è il segretario di edizione. A questa figura professionale viene affidato il controllo delle inquadrature, la relazione fra le scene, la loro durata e quella complessiva del film.

La clip si conclude con l’illustrazione di un grafico riassuntivo da parte del regista Giuseppe Ferrara.