Il cinema come si fa. L'inquadratura

A lezione dai grandi registi

Condividi

In questo filmato del 1991, Giuseppe Ferrara e Giacomo Gambetti, affrontato il tema dell'inquadratura: dal significato della parola stessa al perché del formato rettangolare.

Il rettangolo include ed esclude, dà senso allo spazio. Il rettangolo dà senso alla prospettiva e alla luce. Il rettangolo è la finestra, è lo sguardo razionale del soggetto percepiente che entra in rapporto con la realtà oggettiva

Bernardo Bertolucci spiega come nasce un'inquadratura. Si passa poi ad analizzare i vari tipi di inquadrature e di come queste vengano classificate (primo piano, piano americano, etc.). La testimonianza di Nanni Loy e una sequenza della Passione di Giovanna D'Arco di Carl Theodor Dreyer, integrano la lezione.