"Nour" di Maurizio Zaccaro

    "Nour" di Maurizio Zaccaro

    Al cinema il 10, 11 e 12 agosto

    "Nour" di Maurizio Zaccaro

    Condividi

    Nelle sale cinematografiche il 10, 11 e 12 agosto, Nour un film che ritorna sulla figura del "medico di Lampedusa", Pietro Bortolo che il pubblico cinematografico aveva già conosciuto nel il film Orso d’Oro Fuocoammare dove raccontava con semplicità e calore le storie di migranti appena sbarcati su quella piccola isola del Mediterraneo che è luogo di confine, avamposto dell’Europa e terra della speranza. 

    Regia di Maurizio Zaccaro con Sergio Castellitto a dare il volto a Pietro Bartolo, protagonista di questa storia commovente che vede al centro Nour, una bambina siriana di dieci anni che ha affrontato il viaggio per mare da sola e che ora vuole ritrovare sua madre. Bartolo-Castellitto, medico dell’isola, se ne prende cura e, un passo dopo l’altro, cerca di ricostruire non solo il passato della bambina, ma anche il suo presente e un nuovo futuro. Una storia vera e a lieto fine, tratta dal libro Lacrime di sale di Pietro Bartolo e Lidia Tilotta (Oscar Mondadori, 2019) che raccoglie ricordi ed esperienze dello stesso Bartolo.

    Il soggetto del film è di Pietro Bartolo, Diego De Silva, Maurizio Zaccaro, Monica Zapelli; sceneggiatura di Monica Zapelli, Maurizio Zaccaro, Imma Vitelli. La fotografia è di Fabio Olmi, il montaggio di Paola Freddi, la scenografia di Gaspare De Pascali, i costumi di Laura Costantini, le musiche di Alessio Vlad (Ala Bianca Publishing).