La Berlinale raddoppia nel 2021

    La Berlinale raddoppia nel 2021

    71a edizione: annunciati i titoli in concorso

    La Berlinale raddoppia nel 2021

    Condividi

    Se il Concorso offre un'immagine del cinema così com'è e come sarà, possiamo dire che lo sconvolgimento provocato dagli eventi del 2020 ha portato i registi a sfruttare al meglio questa situazione e creare film profondamente personali. Questo concorso è meno ricco di numeri ma molto denso di contenuti e stile
    Il direttore artistico Carlo Chatrian

    La 71esima edizione del Festival Internazionale del Film di Berlino si divide in due: la prima parte della manifestazione si svolgerà online dall’1 al 5 marzo e sarà riservata alla stampa e agli addetti ai lavori. Poi, dal 9 al 20 giugno è in programma la Berlinale Summer Special, dal vivo per il pubblico. Il regista italiano Gianfranco Rosi, già vincitore del prestigioso premio con Fuocoammare, tra i sei componenti della giuria ufficiale. Gli altri giurati sono: Mohammad Rasoulof, Nadav Lapid, Adina Pintilie, Ildikó Enyedi, Jasmila Žbani.

    In campo per contendersi il prestigioso Orso d'oro e gli Orsi d'argento 15 titoli che provengono da 16 diversi paesi, tra cui - oltre alla Germania - Francia, Romania, Giappone, Corea del Sud, Ungheria e Messico. Nessun italiano in concorso ma, fuori concorso, due film di Rai Cinema: Per Lucio, il documentario firmato Pietro Marcello (Bella e perduta, 2015; Martin Eden, 2019), e La veduta luminosa di Fabrizio Ferraro

    Dopo mesi in cui la pandemia ci ha costretti a casa, ha forzato la chiusura delle sale e annullato tantissimi eventi, tornare ad occuparci di cinema in uno dei maggiori festival internazionali diventa l’occasione per riannodare un dialogo con il pubblico e provare a immaginare le prospettive future del mercato
    Paolo Del Brocco, ad Rai Cinema

    Per Lucio, che sarà proposto nella sezione Berlinale Special, è un ritratto dell’indimenticabile Lucio Dalla. Si tratta di un “viaggio visivo e sonoro” nel mondo del cantautore bolognese, condotto attraverso le parole del suo fidato manager Tobia e del suo amico d’infanzia Stefano Bonaga. Il film, tra biografia e storia, realtà e immaginario, offre anche un racconto speciale dell’Italia. Per Lucio, presentato da Beppe Caschetto e Rai Cinema, è prodotto da IBC Movie con Rai Cinema in collaborazione con Avventurosa e con il sostegno della Regione Emilia-Romagna.

    Il film di Fabrizio Ferraro, La veduta luminosa, racconta il viaggio di una strana coppia - il signor Emmer, un regista, e Catarina, assistente di un produttore assente - che parte da Roma per la Foresta Nera, alla ricerca dei luoghi del poeta Friedrich Hölderlin. Il film sarà trasmesso in anteprima nazionale su Rai 3 nel programma Fuori orario Cose (mai) viste dopo la proiezione al Festival.

    Tra i grandi nomi del cinema d'autore che partecipano al concorso principale, come Céline Sciamma e  Xavier Beauvois. Una curiosità: il Festival di Berlino quest'anno tiene a battesimo l'attore tedesco Daniel Brühl (Good bye, Lenin!, 2003; Bastardi senza gloria, 2009) che debutta alla regia con la pellicola Nebenan (Next Door), di cui sarà anche interprete. 

    I film selezionati:

    Albatros (Drift Away) di Xavier Beauvois

    Babardeal? cu buclucsau porno balamuc (Bad Luck Banging or Loony Porn) di Radu Jude

    Fabian oder Der Gang vor die Hunde (Fabian - Going to the Dogs) di Dominik Graf

    Ghasideyeh gave sefid (Ballad of a White Cow) di Behtash Sanaeeha, Maryam Moghaddam

    Guzen to sozo (Wheel of Fortune and Fantasy) di Ryusuke Hamaguchi

    Herr Bachmann und seine Klasse (Mr Bachmann and His Class) di Maria Speth

    Ich bin dein Mensch (I'm Your Man) di Maria Schrader

    Inteurodeoksyeon (Introduction) di Hong Sangsoo

    Memory Box di Joana Hadjithomas, Khalil Joreige

    Nebenan (Next Door) di Daniel Brühl

    Petite Maman di Céline Sciamma

    Ras vkhedavt, rodesac cas vukurebt? (What Do We See When We Look at the Sky?) di Alexandre Koberidze

    Forest - I See You Everywhere di Bence Fliegauf

    Természetes fény (Natural Light) di Dénes Nagy

    Una Película de Policías (A Cop Movie) di Alonso Ruizpalacios