Festival della Lettura ad alta voce, IV edizione

    Dal Teatro Argentina di Roma

    21 dic 2020

    Condividi

    Lunedì 21 dicembre 2020 alle 10,30 si è svoto in diretta streaming dal Teatro Argentina di Roma e sui canali social del Teatro e del Centro per il libro e la lettura l'evento web conclusivo della quarta edizione del Festival della lettura ad alta voce con un contest finale e una gara di lettura ad alta voce tra gli studenti delle scuole coinvolte.

    Il Festival della lettura ad alta voce, progettato dal Centro per il libro e la lettura (Cepell), in collaborazione con il Teatro di Roma e Istituzione Biblioteche di Roma, curato dal Laboratorio Teatrale Integrato Piero Gabrielli e in media partnership con Rai Cultura e Rai Scuola, quest'anno ha coinvolto, attraverso la Rete Bibliopoint dell’istituzione Biblioteche di Roma Capitale, 15 scuole, in rappresentanza dei 3 ordini scolastici, scelte nelle diverse zone della Capitale. Gli studenti hanno gareggiato in giochi di parole e lettura espressiva di testi, per esplorare e sperimentare come la lettura ad alta voce sia una vera e propria arte in grado di esprimere il senso, il ritmo, la musica e l’emozione, mettendosi in gioco e affrontando per la prima volta il giudizio di una giuria.

    Una commissione ha scelto i titoli delle opere di narrativa, destinate agli studenti partecipanti e, tenendo conto della coincidenza di questa quarta edizione con il centenario della nascita di Gianni Rodari, sono state scelte tre opere dell’autore di Omegna: Favole al telefono (per la scuola primaria); Il libro degli errori (per la scuola secondaria di primo grado); C’era due volte il barone Lamberto (per la scuola secondaria di secondo grado).

    Ogni studente delle classi concorrenti ha ricevuto una copia del titolo scelto. A partire dal mese dello scorso ottobre 2020, dopo aver letto il testo in maniera autonoma, insieme agli esperti del Laboratorio teatrale integrato Piero Gabrielli, le classi hanno partecipato a quattro laboratori di formazione sulla lettura espressiva presso il proprio istituto scolastico - in presenza dove possibile o in videoconferenza - con la guida degli insegnanti referenti. Nonostante le difficoltà causate dalla pandemia, il progetto è andato avanti,con nuove ed efficaci formule che hanno permesso ai ragazzi di continuare ad avvicinarsi alla lettura coadiuvati dai formatori Maria Teresa Campus, Simonetta Graziano, Gelsomina Pascucci, Tiziana Scrocca, Diego Venditti e il coordinamento artistico di Roberto Gandini.

    Lunedì 21 dicembre, dal palcoscenico del Teatro Argentina, due lettori scelti a rappresentare la propria classe, hanno sfidato i colleghi dello stesso ordine scolastico, attraverso un Contest finale che si è svolto in diretta con l’evento web, condotto da Roberto Gandini. Ai vincitori sono andati premi in libri e una dotazione di volumi verrà donata ai Bibliopoint di ogni scuola partecipante. La colonna sonora dell'evento è firmata dal Maestro Andrea Filippucci, che per l'occasione ha composto temi musicali ad hoc. 

    A decretare i vincitori una giuria di esperti composta da Filippo La Porta, Giovanna Micaglio, Annalisa Morrone, Maria Greco, Angela Citterich, Novella Bellucci, Agnese Quattrino e presieduta dalla scrittrice Lidia Ravera, co-ideatrice del progetto. Non sono mancati i saluti istituzionali da parte del Presidente del Teatro di Roma, Emanuele Bevilacqua, di Angelo Piero Cappello, direttore del Centro per il libro e la lettura, e di Vittorio Bo, Commissario Istituzione Biblioteche di Roma. Anche per questa edizione è prevista un’offerta formativa per gli insegnanti coinvolti che usufruiscono di due incontri a loro dedicati dagli esperti del Laboratorio Gabrielli.

    L’evento è stato trasmesso in streaming e sul sito www.teatrodiroma.net e sulle pagine dei canali social del Teatro di Roma (Instagram, Facebook, YouTube) e del Centro per il libro e la lettura (sito e Facebook).