"La Guerra Totale". 1939 - 1945, la Seconda Guerra Mondiale dagli archivi USA

    La mostra fotografica riapre a Milano il 18 maggio prossimo

    Condividi

    Si intitola La Guerra Totale. Il Secondo Conflitto Mondiale nelle più belle e iconiche fotografie degli Archivi di Stato americani, la mostra fotografica inaugurata il 15 febbraio scorso, chiusa al pubblico a causa del lockdown e che riapre il 18 maggio prossimo negli spazi della Casa di Vetro di Milano

    Circa 60 scatti che arrivano dagli Archivi di Stato americani e che ripercorrono le fasi cruciali della Seconda Guerra Mondiale sul fronte europeo, nord africano e del Pacifico: dall’invasione tedesca della Francia ai bombardamenti sulla Gran Bretagna, dall’attacco a Pearl Harbor all’invasione della Russia, dai campi di sterminio al D-Day, dai movimenti partigiani alla sconfitta dei tedeschi fino al lancio delle bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki e alla resa del Giappone.

    L’iniziativa fa parte di History & Photography, un progetto rivolto al grande pubblico degli appassionati ma anche a scuole e università. Le immagini sono visibili sul web e consentono ai professori di utilizzarle per arricchire le lezioni, anche da casa. Per tutti, studenti professori ma anche gli appassionati, c'è infatti l’home vision, una nuova modalità di fruizione della fotografia offerta dalla tecnologia digitale che rende possibile visionare la selezione di immagini sugli schermi di casa propria (smart tv, computer, etc.) in forma di fotogallery in slideshow manuale.

    La mostra è curata da Alessandro Luigi Perna e prodotta da Eff&Ci – Facciamo Cose.