Torna a speciale Concerti d'Autunno

Michele Mariotti tra Mendelssohn e Schumann

con l'Orchestra Rai - Diretta Streaming - 1 ottobre ore 20.30

Condividi

Dopo il recente successo del doppio concerto per il Festival MITO SettembreMusica, torna sul podio dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai Michele Mariotti, protagonista del concerto in programma giovedì 1° ottobre alle 20.30 all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, trasmesso in diretta su Radio3 e in streaming su questa pagina del sito di Rai Cultura. A lungo direttore musicale del Teatro Comunale di Bologna, Mariotti è ospite abituale nelle maggiori stagioni liriche e sinfoniche di tutto il mondo, dal Concertgebouw di Amsterdam alla Scala di Milano, dall’Opéra di Parigi al Festival di Salisburgo, dai Münchner Symphoniker al Gewandhaus di Lipsia. Ha ricevuto il Premio Abbiati della critica musicale italiana come miglior direttore d’orchestra del 2016.
 Per il terzo appuntamento dei “Concerti d’autunno 2020” dell’Orchestra Rai, propone la Suite tratta dal Sogno di una notte di mezza estate op. 61: le musiche di scena composte tra il 1842 e il 1843 da Felix Mendelssohn Bartholdy per l’omonima commedia shakespeariana. 
Segue una celebre pagina sinfonica praticamente coeva: la Sinfonia n. 1 in sib maggiore op.38 di Robert Schumann, detta ‘La Primavera’. L’opera, scritta in uno stato di benessere psicologico subito dopo il matrimonio con Clara Wieck, fu battezzata il 31 marzo 1841 al Gewandhaus di Lipsia proprio da Mendelssohn che, solo un anno dopo, nel pieno della sua maturità artistica, avrebbe iniziato a lavorare al suo Sogno di una notte di mezza estate.


Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai
Michele Mariotti  direttore

Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847) 
Suite da A Midsummer Night’s Dream (Sogno di una notte di mezza estate) op. 61 (1842)

Scherzo. Allegro vivace
Intermezzo. Allegro appassionato
Notturno. Andante tranquillo
Danza dei contadini. Allegro di molto
Marcia nuziale. Allegro vivace


Durata: 20’ ca.

Ultima esecuzione Rai a Torino: 13/7/2017, Piazzetta Reale, James Conlon.

Robert Schumann (1810-1856)  
Sinfonia  n. 1 in sib maggiore, op.38 La Primavera  – (1841) 

Andante un poco maestoso. Allegro molto vivace
Larghetto
Scherzo. Molto vivace – Trio, molto più vivace
Allegro animato e grazioso


Durata: 30’ ca.

Ultima esecuzione Rai a Torino: 23/24 aprile 2013, Daniele Rustioni.
 


Partecipano al Concerto

Violini primi
*Alessandro Milani (di spalla)
°Marco Lamberti
°Giuseppe Lercara
Antonio Bassi
Constantin Beschieru
Lorenzo Brufatto
Roberto D’Auria
Valerio Iaccio
Martina Mazzon
Enxhi Nini
Fulvia Petruzzelli
Elisa Schack

Violini secondi
*Roberto Righetti
Valentina Busso
Pietro Bernardin
Roberta Caternuolo
Antonella D’Andrea
Alessandro Di Giacomo
Arianna Luzzani
Giulia Marzani
Alice Milan
Isabella Tarchetti

Viole
*Ula Ulijona
Margherita Sarchini
Giovanni Matteo Brasciolu
Giorgia Cervini
Federico Maria Fabbris
Agostino Mattioni
Davide Ortalli
Greta Xoxi

Violoncelli
*Pierpaolo Toso
Ermanno Franco
Stefano Blanc
Amedeo Fenoglio
Carlo Pezzati
Fabio Storino

Contrabbassi
*Gabriele Carpani
Silvio Albesiano
Alessandro Belli
Vincenzo Antonio Venneri

Flauti
*Giampaolo Pretto
Luigi Arciuli

Oboi
*Francesco Pomarico
Sandro Mastrangeli

Clarinetti
*Luca Milani
Salvatore Passalacqua

Fagotti
*Andrea Cellacchi
Mauro Monguzzi

Corni
*Ettore Bongiovanni
Marco Panella
Emilio Mencoboni
Marco Tosello

Trombe
*Marco Braito
Ercole Ceretta
Daniele Greco D’Alceo

Tromboni
*Joseph Burnam
Devid Ceste

Trombone basso
Antonello Mazzucco

Tuba
Matteo Magli

Timpani
*Claudio Romano

Percussioni
Emiliano Rossi


*prime parti
°concertini


Alessandro Milani suona un violino Francesco Gobetti del 1711 messo a disposizione dalla Fondazione Pro Canale di Milano.
 

Il concerto è trasmesso in diretta su Radio3 per Il Cartellone di Radio3 Suite e su questa pagina del sito Rai Cultura.
Riprese a cura del Centro di Produzione Rai di Torino.
An Internal Error Server Occurred

Programma di sala

File PDF