La memoria secondo Gérard Watkins

    Non mi ricordo più tanto bene a Roma

    21 mag 2019 > 30 mag 2019

    Condividi

     Non mi ricordo più tanto bene è un  progetto di Gérard Watkins, regista e drammaturgo anglo-francese, per il Teatro India di Roma.  Protagonisti e interpreti: Carlo Valli, Gianluigi Fogacci, Federica Rossellini.
     

    Una riflessione sul concetto di memoria, a partire dall’indagine sulle condizioni di un malato di Alzheimer, dove la perdita patologica della memoria diventa metafora di una fragilità umana, propria della nostra epoca e della sua particolare concezione del tempo.



    Antoine D ha 96 anni e non si ricorda più il suo cognome. Sa che è uno storico. Ricorda tutti gli eventi della storia con la S maiuscola ma poco o niente ormai della sua. Si ritrova in pigiama, in uno spazio indefinito. Con lui, Didier Forbach e Céline Brest, che tra una domanda e l’altra, con grande attenzione, provano a scavare nel passato del loro ospite. Un dubbio s’insinua sulle loro identità e intenzioni reciproche. Sono medici, poliziotti, ricercatori, analisti? Vogliono aiutarlo a recuperare la memoria o a cancellarla, per alleggerire il suo spirito? E lui, Antoine, fa finta? E fra tutte, una domanda s’impone con più forza. Chi sono veramente l'uno per l'altro?

    Prodotto dal Teatro di Roma e dal network internazionale di Fabulamundi Playwriting Europe - Beyond Borders?, lo spettacolo "Non mi ricordo più tanto bene" s’inserisce all'interno del grande focus di approfondimento dedicato a uno degli autori di punta della selezione francese di Fabulamundi, Gérard Watkins.