Ideal Sensor: strumenti smart per situazioni d'emergenza

Gian Paolo Cimellaro

Condividi

Il Politecnico di Torino sta testando un prototipo di sensore indossabile (tipo smart watch) che, una volta inserito in un’infrastruttura, consentirà, a seguito di disastri, la localizzazione delle persone che dovessero trovarsi all’interno degli edifici e il monitoraggio dello stato di salute loro e degli edifici stessi.

Il progetto Ideal Sensor esplora la possibilità di utilizzare sensori indossabili durante le emergenze e propone soluzioni realizzabili, efficienti e di costo contenuto per migliorare la risposta in caso di emergenze e, di conseguenza, salvare più vite.
La soluzione proposta da Ideal Sensor differisce sostanzialmente da quelle attualmente disponibili perché il sistema funzionerà anche senza connessione internet e  in caso di blackout, e permetterà di identificare in maniera precisa la posizione delle persone, creando mappe di feriti e rendendo quindi più efficaci gli interventi e le operazioni di soccorso.
Ne parla Gian Paolo Cimellaro, Sentiamo Gian Paolo Cimellaro, ingegnere strutturale del Politecnico di Torino.