Arte & Religione: Huang Yong Ping

Condividi

Huang Yong Ping, uno dei protagonisti dell’avanguardia cinese, è morto Il 19 ottobre 2019  all'età di 65 anni a causa di una caduta incidentale nel suo studio a  Ivry-sur-Seine (Val-de-Marne) in Francia.

RAI Cultura vi propone un servizio realizzato nel 2015 in occasione della mostra Huang Yong Ping. Bȃton–Serpent al MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo a Roma.

Il direttore artistico del Maxxi, Hou Hanru, ci invita alla scoperta dell’artista in una mostra da lui curata,

Yong Ping ha visuto dalla fine degli anni ’80 in Francia. Con le sue installazioni monumentali e le sue  sculture per due decenni si è confrontato con alcuni dei temi più attuali del nostro tempo come la globalizzazione, le negoziazioni culturali, la migrazione, il neo-colonialismo, i conflitti religiosi, le trasformazioni economiche, i fondamentalismi politici.

In questa mostra l'artista propone una serie di opere site-specific per farci riflettere sul rapporto tra cultura, religione, storia e modernità.

Il titolo della mostra, "Bȃton–Serpent", richiama un passo dell’Esodo nella Bibbia (“Aronne gettò il bastone davanti al faraone e davanti ai suoi servi ed esso divenne un serpente”), e sottolinea il senso profondo del progetto, una riflessione ironica e nello stesso tempo profondamente critica e in qualche modo scettica sulle relazioni e le tensioni che intercorrono tra le diverse culture e religioni, tra storia e modernità.  Uno sguardo critico sull'origine filosofica e geopolitica dei conflitti contemporanei che colpiscono il mondo.