Il nuovo Rettorato dell'Università Roma Tre

Il nuovo Rettorato dell'Università Roma Tre

Un progetto di Mario Cucinella

Il nuovo Rettorato dell'Università Roma Tre

Condividi

Mario Cucinella, architetto pluripremiato a livello internazionale, ha proposto un progetto sorprendente per la nuova sede del Rettorato dell'Università Roma TRE. Il progetto s'inserisce in un più ampio programma di riqualificazione urbana dell'area "Ostiense - Marconi - Garbatella", zona portuale poco distante dal Tevere e da sempre teatro di scavi archeologici.          

Il progetto, risultato vincitore di gara di concessione in project financing, si articola in due corpi di fabbrica da cui si originano tre torri dalla forma ellissoidale, che ospiteranno le aule didattiche del DAMS, gli uffici di segreteria dell'Ateneo e gli spazi dedicati al Rettorato.  Antistante gli edifici è stata prevista una grande piazza pubblica dotata di giardino pensile, pensata come spazio di connessione e attraversamento, ma anche come luogo d'incontro e di sosta per gli studenti. A completamento del progetto il grande Auditorium su due piani, la cui trasparenza delle facciate a vetri innesca e accentua il dialogo tra l'università e la città.    

Sulla strada c’è un auditorium su due piani che abbiamo voluto molto trasparente sulla strade, proprio perché dalla via Ostiense si potesse veder che se c’è una conferenza, c’è un incontro , c’è una mostra, l’università fosse in qualche modo proiettata verso  la città. Non è un luogo chiuso, è un luogo aperto.
Mario Cucinella

L'intero lavoro è stato realizzato secondo i principi della progettazione passiva e della sostenibilità ambientale, sia per ridurre al minimo la domanda di energia per il funzionamento dell'edificio, sia per ottimizzare i livelli di comfort degli ambienti interni ed esterni. Il nuovo Rettorato sarà inaugurato entro la fine del 2019, stando alle tempistiche previste.