Musée D'Orsay. Capolavori

Da Corot e Monet a Van Gogh e Vuillard. Sessanta dipinti in mostra

Condividi

Dall’ex stazione ferroviaria nel cuore di Parigi, diventata uno dei musei più importanti del mondo, arrivano per la prima volta a Roma straordinarie opere realizzate tra il 1848 e il 1914 dai grandi maestri francesi, tra i quali Corot, Manet, Monet, Renoir, Gauguin, Degas, Van Gogh, Seurat, Vuillard, proponendo un percorso che parte dalla pittura accademica dei Salon e attraversa la rivoluzione dello sguardo impressionista fino ad arrivare alle soluzioni formali dei nabis e dei simbolisti.

Una selezione di sessanta capolavori che consente di entrare nella vita stessa del Museo d’Orsay, ripercorrendo lo sviluppo di collezioni nelle quali confluiscono le opere più innovative e dirompenti della storia dell’arte occidentale.


 Il servizio è stato realizzato  da RAI Cultura in occasione della mostra  Musée D’Orsay. Capolavori, Complesso del Vittoriano, Roma, 2014