Canova e Thorvaldsen

La nascita della scultura moderna

La mostra Canova - Thorvaldsen La nascita della scultura moderna  rappresenta un’occasione di conoscenza della scultura tra Sette e Ottocento, che mette a confronto il genio dell’italiano Antonio Canova (Possagno 1757 – Venezia 1822) con quello del danese Bertel Thorvaldsen (Copenaghen 1770 – 1844).

Riconosciuti e celebrati in tutto il mondo, furono protagonisti e rivali sulla scena di Roma, dove trascorsero la maggior parte della loro vita, raggiungendo la celebrità grazie a una carriera straordinaria che fece di Roma la capitale della scultura moderna. Canova vi si era trasferito nel 1781 da Venezia, mentre il più giovane Thorvaldsen raggiunge la capitale italiana nel 1797 da Copenaghen.

Nei due decenni successivi e oltre si sfidarono sugli stessi soggetti come le Grazie, Amore e Psiche, Venere, Ebe, emblema della civiltà antica, dandone ciascuno la propria interpretazione all’insegna della modernità.

Dopo l'anticipata chiusura della mostra a causa del COVID-19 le Gallerie d’Italia di Milano riaprono martedì 2 giugno con l’attesa proroga  fino al 28 giugno 2020.