La storia a portata di mano (e degli occhi) a Milano