Esami buddisti

    Il fotografo Mauro Presutti condivide con noi la sua esperienza all'università buddista Mahathat Rajavidyalaya di Bangkok

    Condividi

    Nel 1999, durante un viaggio in Thailandia, ebbi l’onore di assistere ad una sessione di esami presso l’università buddista Mahathat Rajavidyalaya di Bangkok, luogo di apprendimento della dottrina buddista più importante di tutto il sud-est asiatico continentale. Fu molto emozionante, per me, vedere giovani e meno giovani stare insieme e passare un periodo temporaneo della propria vita in un monastero. La tradizione Thai prevede che anche i laici, di qualunque età, godano questa occasione di aggregazione, e questo li incoraggia ad entrare per un tempo provvisorio in monastero per studiare e comportarsi da monaci per tutto il tempo della loro permanenza.
    Mauro Presutti


    Mauro Presutti nasce a Campobasso nel 1962. Dopo aver avuto diverse esperienze in vari ambiti fotografici ha rivolto la sua attenzione soprattutto alla fotografia di ambiente, di reportage e di etno-antropologia, senza mai tralasciare la ricerca artistica.
    Fotografo professionista dal 1985, ha collaborato con diverse case editrici. Suoi lavori sono stati pubblicati in settimanali e periodici nazionali ed esteri tra cui: Gente Viaggi, Bell’Italia, Jazz, Condé Nast Traveller, Nouvel Observateur Hors-Série, Libération, America Oggi.
    In qualità di autore ha pubblicato i libri fotografici Angeli & Diavoli (Edizioni Enne, 2001); Paesaggi, immagini per raccontare il Molise (Palladino Editore, 2003); Il teatro involontario (Palladino Editore, 2003); La Pagliara maie maie (Edizioni Enne, 2004); La Sagra dell’Uva a Riccia tra passato e presente (Edizioni Enne, 2005).
    Ha esposto in mostre personali e collettive a Roma, Napoli, Bari, Benevento, Campobasso, Viterbo, Milano, Itatiba, Strasburgo e New York.