Ildegarda di Bingen: quando la matematica si faceva in musica

    Dai Dialoghi Matematici 2019/2020

    Condividi

    Ildegarda di Bingen, è stata la figura al centro del primo incontro della quarta editizone dei Dialoghi Matematici. Matematica: genere femminile, numero singolare, svoltosi all'Auditorium Parco della Musica, a cui hanno partecipato Silvia Colasanti, musicista, compositrice e maestro d’orchestra e Piergiorgio Odifreddi. matematico e logico, insieme al moderatore Pino Donghi.  
    “Sentire voci non è mai un buon segno”, e se a dirlo è John Nash, la beautiful mind del film di Ron Howard c’è da crederci. Dottore della Chiesa per volontà del Papa emerito Benedetto XVI, la vita di Ildegarda di Bingen incrocia visioni mistiche, composizioni musicali, poesia e la costruzione di una lingua perfetta, l'interesse per la scienza e la matematica, per l'uso dell'analogia e del simbolo per comunicare ciò che non è esprimibile con la parola. Si rivela una vicenda umana non priva di contraddizioni e fenomenali equivoci, ma senza dimenticare quanto nel XII secolo potesse essere poco usuale, per una donna, affermare la propria esistenza e lasciare un segno nella storia della cultura.
    La quarta edizione dei Dialoghi Matematici del Mulino è in collaborazione con Fondazione Musica per Roma, e con la media partnership di Rai Cultura.