Torna a speciale Intelligenza Artificiale

    L'intelligenza artificiale e la coscienza morale

    Il pensiero di Remo Bodei

    Condividi

    Una macchina intelligente potrà mai avere una coscienza morale e distinguere tra il bene e il male? Lo abbiamo chiesto al grande filosofo Remo Bodei (Cagliari 1938 - Pisa 2019)

    Una macchina non può avere coscienza nel senso di riflessività, esercitando un controllo sulle operazioni effettuate. Potrà raggiungere una coscienza teorica, e già oggi esistono macchine che imparano, attingendo ad un archivio di informazioni (si addestrano come i cani), ma non potrà mai avere una coscienza morale. Esistono oggi macchine che imparano, che hanno algoritmi di comando e un archivio di informazioni a cui attingere
    Remo Rodei