Torna a speciale Societing4.0

    Realtà Virtuale/ Aumentata

    Giuseppe Di Gironimo

    Condividi

    La realtà aumentata (RA) è una soluzione tecnologica che permette di arricchire la visione degli ambienti reali con l’inserimento di oggetti virtuali. Con l’impiego di questa tecnologia si migliora l’interazione con l’ambiente e con i sistemi di produzione, permettendo per esempio, di mostrare attraverso visori o tablet delle informazioni relative ad un oggetto reale semplicemente inquadrandolo. La realtà virtuale (RV) si differenzia dalla (RA) in quanto permette di “immergersi” in un mondo completamente digitale e slegato da quello esterno e fisico. L’accesso a questo mondo digitale è reso possibile da visori e da accessori (come joypad, guanti, scarpe e altro) sviluppati appositamente per interagire e “vivere” all’interno della realtà virtuale. Il punto di partenza dell’RV è un modello tridimensionale, del prodotto o processo costruito in ambienti di modellizzazione 3D (ad es. CAD), e sistemi di proiezione basati su schermi o visori, potenziati dall’utilizzo di dispositivi indossabili che permettono di navigare realisticamente nel modello. Realtà aumentata e realtà virtuale sono tecnologie dai campi di applicazione davvero molto vasti. 

    Giuseppe Di Gironimo 
    Professore Associato di Modellazione Geometrica e Prototipazione Virtuale nel Settore Scientifico Disciplinare Disegno e Metodi dell’Ingegneria Industriale presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Ha svolto attività di ricerca presso il VTT Technical Re-search Centre of Finland in Tampere, riguardante la progettazione concettuale in ambiente virtuale del sistema di Remote Handling per il reattore per la fusione nucleare FAST. Tutor: Eng. Mikko Siuko. Dal 2014 è Membro del Comitato Tecnico Scientifico del Consorzio CREATE.