Storia dell'economia
Torna a speciale Economia 2020

    Storia dell'economia

    Storia dell'economia

    Condividi

    La storia della seconda rivoluzione industriale e dell'applicazione delle scoperte scientifiche al mondo dell'industria. Se nella prima rivoluzione industriale, i protagonisti della grande fuga dalla miseria erano stati soprattutto gli imprenditori; nella seconda, a partire dal 1870 sono gli scienziati e gli inventori a dare nuovo impulso allo sviluppo economico, mettendo a disposizione dell'industria le loro scoperte. Tra il 1870 e i primi del '900 vengono prodotti oggetti d'uso domestico, strumenti e macchine che sarebbero poi entrati nella nostra vita quotidiana: dal grammofono all'ascensore, dai pneumatici alla macchina da scrivere passando per il telefono, il tram elettrico fino alla bicicletta e all'automobile. Si vive meglio e, soprattutto, si vive di più. Tra gli intervistati: Pierluigi Ciocca, Emanuele Felice, Gianni Toniolo, Giovanni Vecchi.

    Ep 1 - La grande fuga dalla miseria
    La nascita dello Sviluppo Economico Moderno e la storia della prima rivoluzione industriale. Dalla fine del settecento lo Sviluppo Economico Moderno ha cambiato ogni aspetto della vita umana. E' la storia di una rivoluzione irreversibile e radicale, che ha dato avvio a uno sviluppo senza precedenti, capace di modificare profondamente l'organizzazione sociale, i sistemi politici, i modelli culturali e la vita stessa di milioni di persone. Un cambiamento che ancora oggi caratterizza le aree industrializzate del mondo contemporaneo. Tra gli intervistati: Pierluigi Ciocca, Innocenzo Cipolletta, Emanuele Felice, Romano Prodi, Paolo Savona, Gianni Toniolo, Giovanni Vecchi.

    Ep 2 - La seconda rivoluzione industriale
    La storia della seconda rivoluzione industriale e dell'applicazione delle scoperte scientifiche al mondo dell'industria. Se nella prima rivoluzione industriale, i protagonisti della grande fuga dalla miseria erano stati soprattutto gli imprenditori; nella seconda, a partire dal 1870, sono gli scienziati e gli inventori a dare nuovo impulso allo sviluppo economico mettendo a disposizione dell'industria le loro scoperte. Tra il 1870 e i primi del '900 vengono prodotti oggetti d'uso domestico, strumenti e macchine che sarebbero poi entrati nella nostra vita quotidiana: dal grammofono all'ascensore, dai pneumatici alla macchina da scrivere, passando per il telefono, il tram elettrico fino alla bicicletta e all'automobile. Si vive meglio e, soprattutto, si vive di più. Tra gli intervistati: Pierluigi Ciocca, Emanuele Felice, Gianni Toniolo, Giovanni Vecchi.

    Ep 3 - La seconda guerra dei trent'anni
    La prima metà del Novecento rappresenta un periodo di svolta per l'umanità intera, caratterizzato da grandi cambiamenti economici, finanziari, sociali, politici e culturali. Protagonisti di queste trasformazioni sono i due conflitti mondiali. Tra gli intervistati:Pierluigi Ciocca, Emanuele Felice, Gianni Toniolo, Giovanni Vecchi.

    Ep 4 - La conquista del benessere
    Alla fine del secondo conflitto mondiale le ferite morali e materiali in Europa sono estese e profonde. A livello internazionale si studiano i rimedi per rimettere in sesto un ordine sconvolto. Soprattutto in Italia, paese sconfitto, il quadro economico e sociale appare disastroso: inflazione, disoccupazione, mancanza di alloggi e di alimenti essenziali. Sembrano ostacoli difficili da rimuovere, quasi insormontabili. Ma il processo di ricostruzione, avviato dal governo De Gasperi, grazie anche agli aiuti del piano Marshall, si mette in moto con grande efficacia e in pochi anni raggiunge risultati straordinari. Un cammino spedito che ha negli anni del cosiddetto boom economico la sua tappa emblematica e cruciale. Tra gli intervistati: Pierluigi Ciocca, Innocenzo Cipolletta, Emanuele Felice, Romano Prodi, Paolo Savona, Gianni Toniolo, Giovanni Vecchi.

    Ep 5 - Tempi di crisi
    Nella storia economica del novecento, l'inizio degli anni settanta rappresenta per i paesi più sviluppati un momento molto importante, uno spartiacque tra la Golden age, l'Età dell'Oro, e una fase di crescita più debole e instabile nella quale ancora viviamo. Eventi chiave di quel passaggio sono la fine del sistema monetario internazionale a cambi fissi stabilito nel 1944 a Bretton Woods e lo shock petrolifero del 1973. Tra gli intervistati: Pierluigi Ciocca, Innocenzo Cipolletta, Emanuele Felice, Romano Prodi, Paolo Savona, Gianni Toniolo, Giovanni Vecchi.

    Ep 6 - Un mondo globale
    Alla vigilia del XXI secolo un fenomeno nuovo trasforma profondamente gli assetti economici del mondo intero. Gli storici dell'economia lo chiamano Seconda globalizzazione per distinguerlo da quello che un secolo prima aveva portato alla rivoluzione industriale. L'apertura delle frontiere favorisce la mobilità delle persone e gli scambi di beni e servizi. Nuovi attori si affacciano sul mercato mondiale: la Cina e l'India trasformano le proprie economie fino a convergere con lo sviluppo dei Paesi occidentali. Ma la vera rivoluzione è rappresentata dalle tecnologie digitali: l'invenzione del microchip degli anni '60 porta alla fine del XIX secolo a una rapidissima diffusione dei telefoni cellulari e di Internet. Tra gli intervistati: Innocenzo Cipolletta, Emanuele Felice, Romano Prodi, Paolo Savona, Amartya Kumar Sen, Gianni Toniolo, Giovanni Vecchi.