Torna a speciale Scuol@ Maturità

    La questione femminile nel Novecento

    Felice Cimatti

    Condividi

    È uno dei libri più importanti della seconda metà del novecento, Speculum. L'altra donna (1974). Luce Irigaray mostra come la filosofia si sia sempre basata su un non detto: l'invenzione di un soggetto neutro e universale che in realtà esclude completamente la donna e la sua radicale differenza rispetto all'uomo. Nasce la filosofia della differenza. Una rivoluzione concettuale ancora in corso.