Torna a speciale La Scuola in Tv

    L'orologio a luce e la misura delle distanze

    Relatività del tempo e dello spazio

    Condividi

    Il postulato della invarianza della velocità della luce viene utilizzato per spiegare il comportamento di un ideale orologio a luce e i conseguenti fenomeni della dilatazione dei tempi e della contrazione delle lunghezze.

    Materia: Fisica.
    Destinatari: studenti del terzo e quinto anno di scuola secondaria di secondo grado e dei Licei.
    Professore:  Ilarione Cormio.