Torna a speciale Scuola News

    Dalle incertezze di oggi alla scuola di domani

    Scuola News - 12 gennaio 2021

    Condividi

    Ci troviamo in una situazione in cui all’interno del mondo della scuola, e in parte anche del mondo politico, le opinioni sulle risposte da dare in questa fase dell’emergenza COVID sono abbastanza diverse: c’è chi auspica una riapertura immediata delle scuole in presenza, e chi invece considera più prudente il proseguimento della didattica a distanza. 
    In una situazione in cui purtroppo su alcuni aspetti della diffusione del virus e sugli effetti delle riaperture abbiamo dati solo parziali, il ruolo della scuola, nel tenere conto dell'esigenza di proteggere i più deboli e nel contempo garantire le migliori forme di continuità didattica attualmente possibili, guidando i più giovani in un’analisi del momento assai complesso che stiamo vivendo, risulta di primaria importanza.
    Tra gli aspetti più importanti ci dovrebbe essere quello di dare delle indicazioni su quello che concretamente si può fare per migliorare il lavoro che oggi, almeno in alcuni casi, viene fatto a distanza. A riguardo ci sono diverse indicazioni interessanti all’interno di un articolo di Massimo Mantellini su “Internazionale”: cablare tutte le scuole entro il prossimo anno scolastico, e fornire strumenti per affrontare il divario digitale nelle sue due componenti note a tutti, quella culturale e quella infrastrutturale. Invece di dividersi sulla didattica a distanza, in questo momento è probabilmente più importante fornire indicazioni e risposte concrete su questi temi. Anche perché, nella situazione attuale, la didattica a distanza è stata ed è uno strumento che certo siamo costretti a usare in forme non ottimali, ma che consente di continuare un dialogo didattico che altrimenti sarebbe stato completamente interrotto. Almeno fino a marzo - aprile, ci aspetta una fase in cui non è affatto scontato che la didattica possa proseguire sempre e comunque in presenza; e questo non per una cattiva volontà dei singoli, ma per una situazione oggettivamente molto difficile, che in alcuni casi impone comportamenti prudenti.

    Segnalazioni:

    -Newsletter del MI Un servizio informativo pensato per fornire approfondimenti e informazioni utili sulle principali tematiche che riguardano il mondo dell’Istruzione. La newsletter ha cadenza settimanale. 
    - Report “La famiglia e la scuola ai tempi del Covid-19” condotta dall’Istituto per le Tecnologie Didattiche del Consiglio Nazionale delle Ricerche, i cui dati saranno presentati nel corso dell’evento che si sarà possibile seguire in streaming giovedì 14 gennaio dalle 17.00 alle 18.30, iscrivendosi qui.
    -Indagine INDIRE sulle pratiche didattiche durante il lockdown