Margot Robbie

Margot Robbie

29 anni di talento

Margot Robbie
Viene dal Queensland, in Australia, l’ultima attrice di talento sfornata da Hollywood. Giovane e bellissima, appena 29 anni, Margot Robbie, è la “it girl”, la ragazza del momento, del cinema Hollywoodiano. Sua la parte di Sharon Tate nell’ultimo film di Quentin Tarantino, C’era una volta a Hollywood, da poco presentato al 72mo Festival di Cannes. Tempo fa Margot Robbie ha scritto una lettera al regista, per chiedergli una parte in uno dei suoi film. E Tarantino a quanto pare non si è fatto pregare. Fin da giovanissima studia i differenti accenti dei “cugini” americani, materia in cui si dice sia strepitosa e contemporaneamente prende lezioni da trapezista in un circo vicino casa. Le sue capacità lessicali e la sua prorompente bellezza, si manifestano col suo primo ruolo cinematografico importante, nel film The woolf of Wall Street di Martin Scorsese del 2013. La sua parte è quella della moglie di Leonardo Di Caprio, Naomi La Paglia. Il regista non ebbe dubbi di fronte all’aspetto di Margot ma anche alla sua capacità di rendere alla perfezione l’accento di Brooklin, previsto dalla parte. Poi girò una manciata di film, tanto per restare in allenamento tra i quali ricordiamo Focus, niente è come sembra con Will Smith nel 2015 e La legenda di Tarzan del 2016. Nello stesso anno interpretò la psichiatra psicopatica e fidanzata di Joker, nel film Suicide Squaid di David Ayer. Un film premiato al botteghino e attaccato dai critici per alcune imprecisioni sulle vicende dei supereroi. Ma Harley Quinn, il suo personaggio, è strepitoso, divertentissimo. L’attrice rende perfettamente l’eroina folle e violenta. Una sorta di Joker con la gonna, anzi il gonnellino. E’ certo che ci saranno almeno due sequel del film e lei sarà ancora l’assassina col sorriso stampato in faccia. L’anno successivo, il 2017 Margot Robbie, produce se stessa con la casa di produzione che ha fondato, nel film Tonya. La storia vera della pattinatrice sul ghiaccio Tonya Harding, la prima americana a portare nel suo programma un triplo Axel. Se le pattinatrici vengono solitamente associate a donne graziose e leggiadre, Tonya ha gli atteggiamenti di uno scaricatore di porto, fuma, beve, ha una famiglia degradata e un marito violento. Ma per un paio d’anni, nel film e nella realtà i giudici altezzosi delle competizioni internazionali, non possono non premiare il suo talento. Poi sarà accusata di aver ferito gravemente la sua rivale. Anche in questo film Margot Robbie dimentica il suo aspetto e interpreta fino in fondo un personaggio ruvido e bellissimo. Prima nomination all'Oscar per la miglior attrice protagonista. Nel 2018 gira Terminal di Vaughn Stein e ancora Maria regina di Scozia di Josie Rourke. Poi Tarantino. In Italia il film uscirà a settembre, bisognerà aspettare ancora un po’.