"Joker" di Todd Phillips

Al cinema

Vincitore del Leone d'oro alla 76^ Mostra del cinema di Venezia, Joker del regista Todd Phillips, interpretato dall'attore Joaquin Phoenix promette di scalare la classifica delle precedenti incarnazioni cinematografiche del fumetto, quella di Jack Nicholson prima e di Heath Ledger poi. Nel cast anche Robert De Niro. L'atteso spin-off è nelle sale italiane dal 3 ottobre 2019.

All'inizio Arthur cerca in ogni modo di essere accettato dagli altri. Accudisce la madre e ama il lavoro da pagliaccio in ospedale, con i bambini. Del resto solo loro lo comprendono, non hanno sviluppato i filtri, le barriere che imparano a mettere gli adulti contro chi è diverso, emarginato. Gotham è un microcosmo, una versione in piccolo di quel che succede nelle nostre società. Un mio amico ha visto il film l'altra sera e mi ha detto: 'E' come se Gotham City fosse il mondo di internet'
Todd Phillips

La vicenda è ambientata negli anni '80 e racconta la vita di un clown di scarso successo che diventa il cattivo per eccellenza di Gotham City. Soprannominato anche Zuccherino, il pagliaccio principe del crimine, autoproclamatosi artista dell'omicidio, è un personaggio dalla storia lasciata intenzionalmente vaga dalla DC Comics e poco approfondito al cinema. Ecco l'occasione per far luce su un'icona del male.