"Donne mica da ridere" a Torino

    "Donne mica da ridere" a Torino

    Una rassegna cinematografica tutta al femminile

    "Donne mica da ridere" a Torino

    Condividi

    Una rassegna cinematografica con una doppia dedica: al genere commedia e alle donne che, dietro la cinepresa, vi si dedicano. Si intitola Donne mica da ridere: quattro appuntamenti all'Ambrosio Cinecafè di Torino, dal 18 febbraio al 21 maggio 2020.

    La commedia è un genere mutaforma e multiforme. Soprattutto per questo ci piace: si presta a raccontare con varietà di toni e di temi il dicibile e l’indicibile. È un meraviglioso passepartout per lo spettatore ma anche per lo sceneggiatore e il regista. Eppure ci pare sia un po’ la categoria negletta del cinema contemporaneo… come se far ridere non fosse già abbastanza difficile, oltre che straordinario di per sé! Magari è una questione di opportunità di mercato, di audience, di logiche di distribuzione. O forse è un segno dei tempi: l’ironia, la satira, il ridersi anche malamente addosso sono lussi che questo millennio non può più permettersi?
    Gaia D’Angelo & Mari Accardi


    La rassegna vuol essere anche un'occasione per dare visibilità e rendere merito al cinema diretto dalle donne. Una schiera che aumenta in tutto il mondo e che rende onore all'industria cinematografica. Ma qualcosa manca, lamentano le organizzatrici della rassegna. Non certo il talento, ma - a parità di merito - manca visibilità per le autrici. C’è tanto, ottimo cinema fatto dalle donne ma non ancora abbastanza in termini di rappresentatività di mercato. Se ne parla sulla stampa e sui social, soprattutto a partire dallo scandalo del #metoo, però l'attenzione su questo tema deve rimanere alta e anche l'impegno da parte delle donne.

    La questione è più ampia e complessa di questo piccolo contesto, ma ci interessava approfondire a modo nostro. In sostanza vorremmo ci fossero più commedie al cinema e più donne nel cinema. Non abbiamo fatto altro che mettere insieme le nostre riflessioni e iniziare la ricerca. Per esplorare quello che ci pare un territorio interessante: la commedia come la raccontano le donne
    Gaia D’Angelo & Mari Accardi


    IL PROGRAMMA

    18 febbraio ore 21 In principio erano le mutande di Anna Negri 

    16 marzo ore 21  A league of their own di Penny Marshall  (v.o. con sottotitoli in italiano)

    23 aprile ore 21 Caramel di Nadine Labaki (v.o. con sottotitoli in italiano)

    21 maggio ore 21 Turn me on dammit! di Jannick Systad Jacobsen (v.o. con sottotitoli in italiano)