"I film della nostra vita"

    "I film della nostra vita"

    Un'iniziativa della rivista "Ciak" con Rai Movie e Rai Play

    "I film della nostra vita"

    Condividi

    L’indagine, che ha preso il via a maggio 2020 sul sito www.ciakmagazine.it, ha proposto confronti a eliminazione diretta tra 576 film suddivisi in 14 categorie, selezionati con il contributo dei lettori di Ciak su un complesso di oltre 1000 film tra italiani e stranieri e con la media partnership di Rai Movie e di RaiPlay.   

    A vincere, per la categoria Film girati in Piemonte, in omaggio alle due realtà che il 20 luglio 2020 compiono 20 anni - il Museo Nazionale del Cinema e la Film Commission Torino Piemonte - è Profondo Rosso, il capolavoro di Dario Argento che ha battuto in finale La Meglio gioventù di Marco Tullio Giordana. 

    Dopo i tanti turni eliminatori, premiati dal pubblico con oltre 200 mila voti, è Quentin Tarantino il 're' del cinema internazionale secondo il gusto degli italiani soprattutto con le pellicole Kill Bill 1 e 2, per la sezione Commedie internazionali 2000-2020, e Pulp Fiction, che ha prevalso nella categoria Commedie internazionali del ‘900 grazie al successo in finale contro La Stangata. La sezione che ha raccolto più voti è stata quella dei Film drammatici internazionali del ‘900, che ha visto trionfare Francis Ford Coppola e la saga del Padrino su Schindler's List di Steven Spielberg. Tra i Film drammatici internazionali 2000-2020 vince Il Gladiatore di Ridley Scott, mentre per la Fantascienza la saga di Guerre Stellari di George Lucas ha superato in finale Blade Runner di Ridley Scott.

    Charlie Chaplin è protagonista della categoria Grandi Film muti con Tempi Moderni che ha avuto la meglio sull’altro capolavoro di Chaplin, Il Monello. Tra i Film di animazione del '900 ha vinto Il Re Leone, in una sfida contro Chi ha incastrato Roger Rabbit di Robert Zemeckis. Per la categoria Animazione 2000-2020 vittoria per Inside out. Tra le Serie tv 2000-2020 prevale invece la saga de Il Trono di spade, la serie tv creata da David Benioff e D. B. Weiss.  

    Sul fronte Film italiani, divisi in quattro categorie, troviamo in quella Film drammatici del '900 Nuovo cinema Paradiso, che valse l’Oscar a Giuseppe Tornatore. Tra le Commedie italiane I soliti ignoti di Mario Monicelli; tra i Film drammatici 2000-2020 Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese. Infine tra le Commedie italiane vittoria per Benvenuti al Sud di Luca Miniero, che ha superato la saga di Smetto quando voglio di Sydney Sibilia.

    L'iniziativa, che rianima il cinema in un momento di blocco totale delle produzioni a causa delle misure di contenimento del Covid-19, è stata lanciata dalla rivista specializzata Ciak, in media partnership con Rai Movie e Rai Play, e fa parte del progetto Torino Citta del Cinema 2020. Il legame della città di Torino con il cinema ha radici profonde, dal tempo in cui i fratelli Lumière allestirono proprio nel capoluogo sabaudo la prima proiezione italiana. Nel 2020 Torino è anche la “Città del Cinema” e, il prossimo 20 luglio, il Museo Nazionale del Cinema alla Mole Antonelliana festeggia il ventesimo anniversario dell’apertura mentre, lo stesso giorno, Film Commission Torino Piemonte compie anche lei 20 anni. Dopo tanti turni a eliminazione diretta, che hanno raccolto la bellezza di 185 mila voti, sono rimasti in gara due film per categoria. Votazioni aperte fino al 10 luglio 2020 quando saranno resi noti i vincitori delle diverse categorie in gara.