Ennio Morricone, un addio doloroso

Il 6 luglio è mancato uno dei più grandi compositori di musiche per il cinema

Compositore, musicista, direttore d'orchestra e arrangiatore. Più di 500 colonne sonore per il cinema, da Per qualche dollaro in più a Mission. Cinque nomination e due premi Oscar: il primo alla Carriera, nel 2007 e l'altro nel 2016 per la partitura del film The Hateful Eight di Quentin Tarantino. Una stella, la numero 2574, sulla Walk Fame di Hollywood.

"Un orgoglio italiano", lo definisce l'intervistatore della rubrica Movie Mag in una recente chiacchierata con il Maestro, realizzata nel 2018, l'anno del suo 90° compleanno. Morricone, come era suo costume, risponde sviando con pudore la domanda, parla dell'influenza che lo ha colpito ma che fortunatamente è passata. Un vezzo che contraddistingue i grandi.