Festival di Berlino: la 71a edizione a marzo 2021

    Festival di Berlino: la 71a edizione a marzo 2021

    Interamente on line

    Festival di Berlino: la 71a edizione a marzo 2021

    Condividi

    Posticipata, per motivi legati alla pandemia, la 71esima edizione della Berlinale, si svolgerà -  dal 1° al 5 marzo 2021 -, interamente on line. Inizialmente gli organizzatori avevano pensato di posticipare il festival ad aprile per tentare di farlo in presenza. Ma il governo tedesco, che è il maggiore sponsor finanziario della rassegna, ha preferito non rischiare, data la situazione particolarmente critica che il Paese sta vivendo in questo momento con un aumento significativo dei contagi. Inoltre, ad aprile è prevista l’uscita mondiale dell'ultimo film della serie 007, l'atteso No Time to Die, e i gestori dei cinema vogliono tenere le sale libere per l'importante proiezione, senza sovrapposizioni con le date del festival. 

    Mentre Cannes, a maggio 2020, ha optato per l’annullamento dell’evento e la Mostra del Cinema di  Venezia è riuscita a fare una manifestazione in presenza, il Festival di Berlino sarebbe il primo evento cinematografico internazionale a svolgersi interamente in modalità virtuale. A giugno 2021 poi ci sarà un secondo evento, estivo, con proiezioni di film per il pubblico nei cinema e nei luoghi all’aperto della Capitale.

    A marzo l’industria cinematografica si riunirà (online) e potrà supportare e dare luce alla nostra selezione. In estate il nostro pubblico potrà festeggiare i registi e le loro squadre, nei teatri e a cielo aperto. Questo dà l’opportunità di vivere le diverse sezioni e profili del festival, di guardare i film del Concorso internazionale e di festeggiare con i vincitori degli Orsi d’oro e d’argento in un’atmosfera allegra
    Carlo Chatrian, direttore artistico