"L'amore ai tempi del colera" di Mike Newell

Dal romanzo di Gabriel Garcia Marquez il film

Pubblicato per la prima volta nel 1985, l'anno successivo a quello in cui Gabriel Garcia Marquez vinse il Nobel per la letteratura, il romanzo L'amore ai tempi del colera racconta una storia d'amore. Non una storia banale, lo si capisce subito, dalle prime pagine quando il protagonista, Florentino Ariza, paragona il sentimento che sente nascergli nel petto alla terribile malattia che attanaglia la popolazione nell'epoca in cui il romanzo è ambientato. L'innamoramento è un accidente che ti consuma, soprattutto se non ricambiato. Questa è la disgrazia che segna Aureliano e che lo accompagnerà tutta la vita, fino a quando, ormai vecchio, riuscirà a coronare il suo sogno.

Nel 2007, il best seller di Marquez diventa un film. Il regista, l'inglese Mike Newell, coscente del compito arduo che si è assunto, segue fedelmente lo svolgersi dell'opera dello scrittore colombiano e, attraverso l'amore di Florentino (l'attore spagnolo Javier Berden) per Fermina (l'attrice italiana Giovanna Mezzogiorno), ricostruisce un affresco nel quale, non senza ironia, si dipana mezzo secolo di storia, di vita, di mode e abitudini, dando un volto e una voce alla folla di protagonisti di una tra le più straordinarie gallerie di personaggi della letteratura contemporanea. 

Il 6 marzo, In occasione del compleanno di "Gabo", il diminutivo affettuoso con cui gli amici chiamavano Marquez, vi proponiamo la visione de L'amore ai tempo del colera, il quarto film tratto da un romanzo di Gabriel Garcia Marquez.