"Good Morning Tel Aviv" di Giovanna Gagliardo

"Good Morning Tel Aviv" di Giovanna Gagliardo

17^ Festa del Cinema di Roma - Sezione Special Screening

"Good Morning Tel Aviv" di Giovanna Gagliardo

Ho passato a Tel Aviv diverse settimane in tempi e stagioni diversi. Ho imparato tante cose e ho capito che tutto quello che crediamo di sapere è quasi sempre frettoloso e sommario.
Giovanna Gagliardo

Prodotto e distribuito da Luce Cinecittà e scritto e diretto da Giovanna Gagliardo il docufilm Good Morning Tel Aviv sarà presentato alla 17^ Festa del Cinema di Roma, sezione Special Screening

La città che non dorme mai, la start up nation per eccellenza, la più laica e cosmopolita di tutte le città del Medio Oriente, Tel Aviv è una città dinamica che riesce a coniugare il passato con l’ambizione al cambiamento, alla scommessa, al futuro. Capitale del gay pride e dell'alta finanza, un luogo che vive senza strappi le sue  contraddizioni. Nel film l'autrice si chiede se Tel Aviv sia l'avanguardia di un futuro prossimo venturo oppure piuttosto un unicum, un'isola felice all'interno di un paese in perpetuo conflitto interno ed esterno ai suoi confini.

La sua forza vitale, la sua potenza economica e innovativa, il suo laicismo tollerante e inclusivo, saranno in grado di trascinare con sé tutto il paese? Oppure le contraddizioni, le differenze sociali e religiose sempre più evidenti avranno la meglio sulle ambizioni della capitale?

Il racconto visivo, costruito anche con filmati di repertorio della cineteca dell'Istituto Luce, si snoda nell'arco di 24 ore, una giornata tipo, partendo dalle lunghe notti popolate dalla gioventù più variegata ed eterogenea fino ad arrivare all'alba del giorno successivo. Nel mezzo molte interviste ai protagonisti della vita cittadina, dal sindaco Ron Hulday ai grandi economisti, architetti, imprenditori, commercianti, filosofi, cineasti, artisti e scrittori. Dal centro, cuore della cultura e dei musei, della Borsa e del famoso Simon Peres Centre, ai quartieri più periferici dove le diversità generano da sempre conflitti mai risolti.

Spero di aver restituito con la forza delle immagini e con le parole degli abitanti, la bellezza, la confusione, l'ottimismo e il coraggio di un posto davvero unico al mondo
Giovanna Gagliardo


Giovanna Gagliardo sul set di "Tel Aviv". Foto di Stefano Cirianni