60a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro

Edizione speciale della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro

14 Giu 2024 > 22 Giu 2024
Un'edizione speciale quella che si svolgerà dal 14 al 22 giugno 2024 della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro nell'estate in cui la città marchigiana è Capitale italiana della Cultura e in occasione del 60° compleanno della festival

La prima novità riguarda i giorni di programmazione: la manifestazione quest'anno si arricchisce con un giorno in più. Inoltre, i bandi del Concorso Pesaro Nuovo Cinema, cuore della Mostra, sono aperti a tutti i tipi di film senza alcun vincolo di formato, genere e durata. Un’altra grande novità riguarda il consueto Evento speciale sul cinema italiano, organizzato tradizionalmente insieme al Centro Sperimentale di Cinematografia, che raddoppia. Ne verranno infatti realizzati due: il primo dedicato alla coppia di attori, ora anche registi, Salvatore Ficarra e Valentino Picone e il secondo al regista e sceneggiatore Franco Maresco, legati dal fil rouge della sicilianità. In collaborazione con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale, verranno presentati tutti i film di Ficarra e Picone insieme a quelli che Franco Maresco ha realizzato al di fuori del sodalizio artistico con Daniele Ciprì.

Insieme alla Cineteca Nazionale CSC, il Festival pubblicherà anche due monografie (Marsilio Editori) nella storica collana Nuovocinema. Quella su Ficarra e Picone sarà curata dal direttore della Mostra Pedro Armocida insieme al direttore del settimanale Film Tv Giulio Sangiorgio mentre quella su Franco Maresco, la prima sul suo cinema in solitaria, sarà curata dal critico cinematografico Fulvio Baglivi, uno degli autori di Fuori Orario di Rai 3. A conclusione di ciascun evento seguirà una tavola rotonda in cui i registi dialogheranno anche con il pubblico.  

Confermato il comitato scientifico della Mostra, presieduto da Bruno Torri con Pedro Armocida, Laura Buffoni, Andrea Minuz, Boris Sollazzo, Mauro Santini, Gianmarco Torri e Walter Veltroni. Il concorso sarà giudicato da ben tre giurie, una composta da una ventina di studenti delle università italiane e dalle principali scuole di cinema e accademie di belle arti, un’altra professionale con personalità di rilievo internazionale e infine la giuria del nuovo Premio della Critica Italiana SNCCI composta da critici del Sindacato Nazionale Critici Italiani.

L’edizione numero 60 della Mostra, in occasione del conferimento a Pesaro del titolo di Capitale Italiana della Cultura 2024, ha assegnato il Premio speciale Nuovo Cinema al regista Luca Guadagnino,  un riconoscimento all'autore italiano più internazionale e più legato all’idea di “nuovo cinema”. Il riconoscimento sarà accompagnato da una monografia, la prima al mondo dedicata a Guadagnino, edita nella collana “Nuovcinema” (Marsilio Editore), a cura di Simone Emiliani e Cecilia Ermini.

Un altro omaggio del Festival, che quest'anno si svolge in media partnership con Radio Rai 3 e Rai Cultura, va al film cult di Robert Zemeckis Forrest Gump a 30 anni dal successo planetario della pellicola che nel 1994 ha vinto ben sei Premi Oscar diventando il maggior incasso di quell'anno negli Stati Uniti.

Nel video la Sigla ufficiale della 60a edizione della Mostra, firmato dall’artista Gianluigi Toccafondo autore anche della locandina.

Sito della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema