Ha 60 anni "A qualcuno piace caldo"

    Compleanno per il film di Billy Wilder (1959)

    Condividi

    Some like it hot, ovvero, con un suono che ci è più famigliare, A qualcuino piace caldo. Ma in quante lingue è stato tradotto questo celeberrimo titolo? Moltissime, perfino in giapponese e, nel 2014, in russo: V sporte tolko devushk
    Il film, diretto da Billy Wilder, uscì nelle sale cinematografiche italiane il 16 settembre del 1959 ed ebbe, da subito, un grande successo di pubblico e di critica. La sua grandezza è dimostrata dal fatto che, a distanza di sessant'anni, sprizza ancora giovinezza vitalità e allegria. Sarà per quella Marilyn spumeggiante e canterina o per un duo comico inarrivabile: Jack Lemmon e Tony Curtis in forma smagliante. Insomma, la pellicola di Wilder si conferma una delle migliori commedie della storia del cinema statunitense. 

    Nel 1960 ricevette molti riconoscimenti, dall'Oscar (per i migliori costumi) a tre Golden Globe (miglior film commedia, miglior attore protagonista a Jack Lemmon, e migliore attrice protagonista a Marilyn Monroe). Poi un premio BAFTA a Jack Lemmon (miglior attore straniero) e un Writers Guild of America Award a Billy Wilder, autore della sceneggiatura insieme a I. A. L. Diamond.