Federigo Bambi. Le Costituzioni di Melfi

Una raccolta di leggi di Federico II

Condividi

Federigo Bambi, intervistato in occasione delle Giornate della lingua italiana (Olimpiadi di Italiano), che si sono svolte a Firenze dal 26 al 28 marzo 2018, parla delle Costituzioni di Melfi promulgate nel 1231 dall’imperatore Federico II di Svevia. A differenza delle costituzioni moderne quelle di Melfi sono una raccolta di leggi del sovrano e non la legge fondamentale dello Stato.

 

Federigo Bambi (Firenze, 1963), è professore associato a tempo pieno di storia del diritto medievale e moderno presso il Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Firenze.
È componente del Comitato di direzione e redattore della rivista dell’Accademia della Crusca Studi di lessicografia italiana. Si occupa prevalentemente di storia della lingua giuridica e di storia delle fonti.