Vittorio Hösle. Che cos'è la filosofia?

Aforismi

Condividi

 Vittorio Hösle propone una definizione della filosofia nel solco della tradizione platonica ed aristotelica, come scienza dei principi, o scienza delle cause prime. La filosofia tratta del rapporto delle diverse parti della nostra esperienza col tutto. Questa definizione la distingue tanto dalla scienza, che, seppur con metodo razionale, indaga il particolare, quanto dalla religione, che se da un lato si interessa, come la filosofia, dell’universale, dall’altro tenta di cogliere l’assoluto mediante la rappresentazione, piuttosto che mediante il concetto.

L`interpretazione della filosofia come scienza, che tenta di conferire una posizione sistematica alle varie esperienze della nostra vita e alle diverse conoscenze scientifiche, si oppone alla sapienza sofistica che anticipa con un`apparenza di sapere i risultati delle singole scienze. Nella riflessione socratico-platonica questo modo d`intendere la ricerca si è cristallizzato nell`uso del termine filosofia, che designa l`amore del sapere in opposizione al suo possesso.


Vittorio Hösle è professore della Notre Dame University (Indiana/USA) e Accademico Ordinario dell’Accademia Pontificia delle Scienze Sociali.
Tra i suoi libri, in lingua italiana: Verità e storia (Guerini, Milano 1998); Filosofia della crisi ecologica (Einaudi, Torino 1992); Introduzione a Vico (Guerini, Milano 1997); Il sistema di Hegel (La scuola di Pitagora, Napoli 2012).