Lamberto Pignotti. Arte per fraintenditori

Tra parola e immagine

Condividi

Lamberto Pignotti, ultimo grande interprete dell’avanguardia della Poesia Visiva, fondatore del Gruppo 70, dialoga con Antonio Cecere, vicepresidente di Filosofia in Movimento, in occasione dell’inaugurazione a Roma della mostra “Controverso. Arte per fraintenditori”, ospitata dalla Galleria CONTACT artecontemporanea, e organizzata  in collaborazione con la Fondazione Filiberto e Bianca Menna, l'Associazione Filosofia in Movimento e Kappabit edizioni. Intervengono la curatrice della mostra Gaia Bobò e il gallerista ed editore Marco Contini. 
Il tema è l’analisi del rapporto tra parola e immagine quale passaggio critico dello sviluppo culturale della nostra società. Oggi la conoscenza è fortemente condizionata dalle nuove tecnologie e il Gruppo 70, fondato da lamberto Pignotti, attraverso la Poesia Visiva, aveva compreso, molto prima di Guy Debord, la natura della società dello spettacolo.  Pignotti ha scritto, prima di Edgar Morin, un'analisi circa l’influenza che il linguaggio pubblicitario ha avuto sullo sviluppo del linguaggio politico nel corso del Novecento .