Roberta de Monticelli. Tempo Presente

La rivista degli spiriti liberi

Roberta de Monticelli, intervistata al Festival della Filosofia di Modena 2018 Verità, parla della rivista Tempo Presente, fondata nel 1956 da Ignazio Silone e Nicola Chiaromonte. Che la cultura fosse il luogo della disputa intorno alla verità, era chiaro ai redattori di questa rivista, che era aperta agli spiriti liberi e si poneva in relazione con la parte migliore della cultura progressista italiana e internazionale della seconda metà del XX secolo. Le grandi idee portanti erano la dissociazione del concetto di democrazia da quello di nazione e la critica delle ideologie. 

Erano sempre stati dalla parte giusta quelli di Tempo Presente, per esempio con Camus e non con Sartre. 


Roberta de Monticelli è professoressa di Filosofia della persona presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Ha contribuito a una reinterpretazione della tradizione fenomenologica e ha sviluppato una teoria dell’identità e della persona che si misura con le filosofie della mente e con le neuroscienze. Più di recente ha formulato un’etica civile per il tempo presente. Tra le sue opere: La conoscenza personale (Milano 1998); L’ordine del cuore (Milano 2003); L’allegria della mente (Milano 2004); Nulla appare invano. Pause di filosofia (Milano 2006); Esercizi di pensiero per apprendisti filosofi (Torino 2006); Sullo spirito e l’ideologia. Lettera ai cristiani (Milano 2007); Ontologia del nuovo (et al. Milano 2008); La novità di ognuno. Persona e libertà (Milano 2009); La questione morale (Milano 2010); La questione civile (Milano 2011); Sull’idea di rinnovamento (Milano 2013); Al di qua del bene e del male. Per una teoria dei valori (Torino 2015); Il dono dei vincoli. Per leggere Husserl (Milano 2018).