Intervista ad Alain de Botton

PRENDIAMOLACONFILOSOFIA

Condividi

Intervista di Maura Gancitano allo scrittore Alain de Botton, ospite del festival in streaming PRENDIAMOLA CON FILOSOFIA.

Gli scrittori sono comunque quasi sempre confinati, ma al tempo stesso sono molto mobili, la condizione dello scrittore è che il corpo è in un luogo ma la mente può essere molto libera. 


Alain de Botton è nato in Svizzera nel 1969, ha studiato a Cambridge e vive attualmente a Londra. I suoi libri, Esercizi d’amore, Il piacere di soffrire, Cos’è una ragazza, Come Proust può cambiarvi la vita, Le consolazioni della filosofia, L’arte di viaggiare, L’importanza di essere amati, Architettura e felicità, Lavorare piace, Una settimana all’aeroporto, Del buon uso della religione, Come pensare (di più) il sesso, L’arte come terapia (insieme a John Armstrong) e News. Le notizie: istruzioni per l’uso, sono pubblicati in Italia da Guanda. Il suo sito internet è: www.alaindebotton.com

Il programma completo del festival:  
PRENDIAMOLACONFILOSOFIA