Miguel Benasayag. Piccolo Manifesto in tempi di pandemia

PRENDIAMOLA CON FILOSOFIA

Miguel Benasayag, ospite del festival in streaming PRENDIAMOLA CON FILOSOFIA, parla  con Andrea Colamedici, del Piccolo Manifesto in tempi di pandemia, scritto a nome del Collettivo Malgré Tout (“Malgrado tutto”) composto da quattro punti, quattro spunti di riflessione e ipotesi pratiche da condividere.

Il programma completo del festival: 
PRENDIAMOLA CON FILOSOFIA


Miguel Benasayag medico, psicanalista e sociologo argentino trapiantato in Francia, già militante guevarista e prigioniero politico sotto la Giunta militare in Argentina, si occupa di teoria critica della società e della cultura contemporanee con particolare riferimento alle questioni dell’infanzia e dell’adolescenza. Tra i suoi libri in italiano: L’epoca delle passioni tristi (con G. Schmit, Milano 2005); Elogio del conflitto (con A. Del Rey, Milano 2008); C’è una vita prima della morte? (con R. Mazzeo, Trento 2015); Il cervello aumentato, l’uomo diminuito (Trento 2016).