Diego Fusaro. L'anima

Da Platone al mondo contemporaneo

Diego Fusaro, intervistato in occasione della presentazione, organizzata dall'associazione culturale Salentosophia il 10 dicembre 2020 a Matino (LE), del suo saggio Difendere chi siamo. Le ragioni dell’identità italiana, pubblicato da Rizzoli nel 2020, parla del concetto di anima. 

Per un’intera tradizione di pensiero, che deriva da Platone, l’anima è più importante del corpo e la salvezza dell’anima è più importante di quella del corpo, ma l'uomo contemporaneo sembra che non abbia più alcuna considerazione per la salvezza dell’anima. 

Diego Fusaro è autore del saggio La farmacia di Epicuro. La filosofia come terapia dell'anima, pubblicato nel 2006 da Il Prato.

Diego Fusaro (1983) insegna storia della filosofia allo IASSP (Istituto Alti Studi Strategici e Politici) di Milano. È attento studioso della storia del marxismo e dell'idealismo tedesco e italiano, nonché interprete controcorrente del presente. Collabora inoltre con «Il Fatto quotidiano» e «Affari italiani». Tra i suoi libri più fortunati ricordiamo: Bentornato Marx! Rinascita di un pensiero rivoluzionario (Bompiani 2009), Pensare altrimenti (Einaudi 2017), Il nuovo ordine erotico (Rizzoli 2018) e Glebalizzazione (Rizzoli 2019)