Cittadinanza è liberta, pluralismo e integrazione

Emma Galli e Michele Gerace 

Emma Galli e Michele Gerace parlano del volume della Fondazione Einaudi, Cittadinanza è liberta, pluralismo e integrazione, pubblicato nel 2021 da Edizioni Kappabit. 

Le radici e i valori che caratterizzano il nostro modo di vedere le cose, di pensare, di agire e di relazionarci con gli altri. Diritti, reciproci doveri e libertà in un primo percorso di divulgazione e ricerca sul valore culturale, sociale e politico dell’essere europei, sulla cittadinanza e l’integrazione seguendo – come sostiene con forza Luigi Einaudi – la prospettiva del superamento della “società delle nazioni” e dell’affermazione delle motivazioni e del principio costituente alla base degli Stati Uniti d’Europa, quale tappa intermedia per una Repubblica del Mondo.


I capitoli del libro richiamano i libri letti dalla biblioteca della Fondazione Luigi Einaudi e si riferiscono ai webinar di approfondimento che la Fondazione ha organizzato in occasione del ciclo di incontri “Anno Einaudiano. Memoria, eredità culturale, cittadinanza ed integrazione Europea” nell’ambito delle “Iniziative per la costruzione di un archivio della memoria storica del Lazio” promosse dalla Regione Lazio.  I video delle letture e dei webinar sono disponibili online e per mezzo della tecnologia QR-BOOK™ di Edizioni Kappabit sono direttamente raggiungibili dalle pagine del libro.  

Emma Galli, vice-direttrice del Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche della Sapienza Università di Roma, Direttrice scientifica della Fondazione Luigi Einaudi, è professore ordinario di Scienza delle Finanze ed insegna Scienza delle Finanze, Economia e Finanza del Settore Pubblico Locale e Sistemi Fiscali Comparati nei corsi di laurea triennali e magistrali. Si occupa di political economy, economia delle istituzioni, economia della corruzione, politiche pubbliche e decentramento fiscale. Ha presentato i suoi lavori in numerose conferenze nazionali ed internazionali e pubblicato articoli scientifici in riviste nazionali ed internazionali, monografie, curato libri e contribuito a libri con editori nazionali ed internazionali. E’ Editor in Chief del Journal of Public Finance and Public Choice (Bristol University Press).

Michele Gerace, scuola “cento giovani”, avvocato, presidente dell’Osservatorio sulle Strategie Europee per la Crescita e l’Occupazione, ideatore di “Costituzionalmente: il coraggio di pensare con la propria testa”, della “Scuola sulla Complessità”, del Bar Europa e dell’omonima rubrica radiofonica al Rock Night Show su Radio Godot, responsabile del progetto "La Fondazione Luigi Einaudi per la Scuola", in ufficio alle prese con l’innovazione, il diritto e le politiche pubbliche. Curatore di C’era una volta il welfare state (Rubbettino), autore di È l’Europa, bellezza! (Rubbettino) e di Qualcosa che sfiora l'utopia (Jouvence, di prossima uscita).