Luigi Garlando, L'estate che conobbi il Che

Ernesto Che Guevara raccontato ai ragazzi

Condividi

Un racconto appassionato della vita e del pensiero di Ernesto Che Guevara è al centro del romanzo L’estate che conobbi il Che di Luigi Garlando, pubblicato da Rizzoli, vincitore del Premio strega Ragazze e Ragazzi 2017. Garlando immagina che a parlare del Che al dodicenne Cesare sia suo nonno, ricoverato in gravi condizioni, e ambienta la sua storia in una Brianza in cui le fabbriche di mobili chiudono e gli operai scendono in sciopero. Cesare è figlio di un ricco industriale, che ha l’incarico dall’acquirente cinese di licenziare gli operai; il ragazzino orgoglioso dei suoi privilegi nel corso del libro scoprirà il valore della solidarietà e dell’impegno civile. Il tutto sullo sfondo dei Mondiali di calcio in cui la Germania batte il Brasile 7 a 1.

L'estate in cui conobbi il Che bruciavano le colline e il Brasile prese sette goal dalla Germania. Non la dimenticherò mai. Come non dimenticherò mai la festa dei miei dodici anni che è stata l'inizio e la fine di tante cose. 

Luigi Garlando è nato il 5 maggio 1962 a Milano. Laureato in lettere a Milano, comincia a muovere i primi passi nel mondo dei fumetti. Approda poi a La Gazzetta dello Sport, dove lavora tutt’ora. Da anni scrive libri per ragazzi.