Eva Cantarella, il desiderio di divulgare

Da Taobuk 2019

Qualunque desiderio è bello, secondo Eva Cantarella, intervenuta al festival Taobuk a Taormina; il più importante di tutti è il desiderio di vivere. Al momento il suo desiderio principale è quello di raccontare le cose che ha studiato:

negli ultimi anni penso molto a trasferire queste cose ai non adetti alla materia, è bene cercare di divulgare 

Eva Cantarella ha insegnato Istituzioni di Diritto romano e Diritto greco antico all’Università Statale di Milano. Ha insegnato anche in molte università e istituzioni italiane e straniere, tra le quali la New York University, l’Università di Austin Texas, quelle di Varsavia, Atene, Granada, Barcellona e Santiago de Compostela. È autrice di oltre venti libri. Ha pubblicato oltre centocinquanta articoli su riviste scientifiche e opere collettanee italiane e straniere. Collabora da molti anni alle pagine culturali del Corriere della Sera. Il suo, Gli amori degli altri, Tra cielo e terra, da Zeus a Cesare, è uscito da La nave di Teseo.