Alessandro Zaccuri, Nel nome

Maria e le altre

Condividi

Questo libro è una testimonianza personale non un saggio: in Nel Nome Alessandro Zaccuri aggiunge un tassello alla collana da lui curata per NN CroceVia, mettendosi sulle tracce del nome Maria. Le Marie che racconta sono varie: dalla bella ragazza su un manifesto pubblicitario, alla madre morta prematuramente, alla protagonista di West Side Story fino alla madre di Gesù, a Maria Maddalena e a tutte le “Marie in incognito”.

Mettersi sulle tracce di un nome è un’avventura che non si compie senza rischi e per la quale non esistono mappe né percorsi prestabiliti. Occorre fidarsi e per fidarsi occorre pregare. Ogni preghiera è preghiera del nome: ripetizione, invocazione. Il rosario, preghiera mariana per eccellenza, è la ripetizione costante del nome della Vergine, che tra l’altro è ripetuto già all’inizio di ogni avemaria.

Alessandro Zaccuri è nato nel 1963 a La Spezia, vive a Milano, scrive di letteratura e cultura sul quotidiano Avvenire. Ha pubblicato saggi (i più recenti sono Come non letto, Ponte alle Grazie, 2017, e Alexander Calder, Sillabe, 2019) e romanzi (tra cui Il signor figlio, Mondadori, 2007, Premio Selezione Campiello, e Lo spregio, Marsilio, 2016, Premio Comisso e Mondello Giovani).