Chiara Valerio: Ramondino scrittrice eterna

    La scoperta di un'autrice imprescindibile

    Condividi

    La scrittrice Chiara Valerio racconta il suo incontro, durante le scuole superiori nel 1992, con Fabrizia Ramondino, mentre l’attore Alessio Vassallo legge un significativo brano dal libro Storie di patio (1983). Dalla puntata del programma L’altro ‘900 (edizione 2019) dedicata alla scrittrice e sceneggiatrice napoletana Fabrizia Ramondino.

    Una scrittrice grande come Fabrizia Ramondino è sicuramente una scrittrice eterna - Chiara Valerio


    Fabrizia Ramondino nasce a Napoli il 31 agosto 1936. Fin dall'infanzia viaggia molto, in Italia e all'estero, a seguito del padre diplomatico, e vive per alcuni anni a Palma di Maiorca. Ne deriva una formazione culturale cosmopolita. Tra il 1943 e il 1948 si rifugia con la famiglia a Santa Maria di Massa Lubrense, poi, finita la guerra e morto il padre, trascorre la sua adolescenza con la madre, il fratello e la sorella in luoghi diversi. Torna a Napoli nel 1960. Tra interessi  intellettuali e passioni civili, partecipa intensamente alla vita sociale e culturale napoletana.  La sua scrittura spazia dal racconto al reportage, dall'autobiografia alla poesia, dal romanzo alla sceneggiatura: affronta i temi del disagio psichico (Passaggio a Trieste, 2000), accompagna la troupe cinematografica di Mario Martone e Cesare Accetta nel deserto del Sahara per girare un documentario e scrivere un testo a sostegno del popolo Saharawi (Polisario. Un'astronave dimenticata nel deserto, 2000). Il suo capolavoro è probabilmente Althenopis, pubblicato nel 1981. Muore il 23 giugno 2008 per un malore durante un bagno in mare sulla spiaggia di Sant'Agostino a Gaeta. Il giorno seguente esce il suo ultimo romanzo, La via.

     
    L’altro ‘900 è il programma di letteratura di Rai Cultura diretta da Silvia Calandrelli firmato da Isabella Donfrancesco e da Alessandra Urbani per la regia di Laura Vitali e Diego Magini, con le letture di Alessio Vassallo, in onda ogni lunedì in prima serata su Rai 5 dal 25 novembre 2019.