Da Goffredo Parise a Raffaele La Capria

    Lettura di Alessio Vassallo

    Condividi

    L'attore Alessio Vassallo legge una lettera del 1973 di Goffredo Parise per Raffaele La Capria, tratta dal libro di quest'ultimo: Caro Goffredo. Dedicato a Goffredo Parise (Minimum fax, 2005). Dalla terza puntata del programma L’altro ‘900 (edizione 2019) dedicata al novantesimo anniversario dalla nascita (8 dicembre 1929) dell’autore dei Sillabari, e realizzata a Salgareda e Ponte di Piave, presso le due case venete di Parise, e a Roma presso lo studio della pittrice Giosetta Fioroni.

    Goffredo Parise (Vicenza, 1929 – Treviso, 1986) scrittore e giornalista, dopo i bombardamenti tedeschi di Vicenza, sua città natale, aderisce alla Resistenza, collaborando con il Partito d’Azione. Per il Corriere della Sera scrive reportage dai fronti di guerra: Vietnam, Biafra, Cile, Cuba, Albania, Siberia, Cambogia, tra cui Cara Cina (1966) e Due, tre cose sul Vietnam (1967). Esordisce nel 1951 con Il ragazzo morto e le comete. Nel 1972 esce Sillabario, una raccolta di racconti considerata da molti il suo capolavoro. Nel 1982 con Sillabario n.2 vince il Premio Strega.

    I SILLABARI - Vero capolavoro di poesia in prosa, i Sillabari sono tra le opere più alte del nostro Novecento. “L’idea nacque all’impolitico Parise quando  vide un bambino annotare sul suo sillabario la semplice frase 'l’erba è verde'", racconta lo scrittore Franco Marcoaldi. Intorno a quell’essenzialità e a quella purezza espressiva Parise costruì il suo viaggio nei sentimenti – dalla A di Amore alla S di Solitudine – distillando e trovando le parole prime del sentire umano.

     
    L’altro ‘900 è il programma di letteratura di Rai Cultura diretta da Silvia Calandrelli firmato da Isabella Donfrancesco e da Alessandra Urbani per la regia di Laura Vitali e Diego Magini, con le letture di Alessio Vassallo, in onda ogni lunedì in prima serata su Rai 5 dal 25 novembre 2019.