Torna a speciale I 100 anni di Alberto Sordi

Maria Antonietta Schiavina, Alberto racconta Sordi

Confidenze inedite su amore arte e altri rimpianti

Condividi

Un libro che raccoglie una lunga intervista ad Alberto Sordi sulla sua vita pubblica e privata: Alberto racconta Sordi di Maria Antonietta Schiavina (Mondadori) è una summa del Sordi pensiero, un modo per conoscere a fondo uno degli attori più amati e popolari del nostro cinema. Realizzato a più tappe nel 1998, questo monologo ricostruisce la tenacia con cui Sordi ha perseguito il suo sogno di approdare al mondo dello spettacolo e le tappe della sua carriera. Ci sono poi le parti riservate agli amori, alla famiglia (a cui Sordi rimase sempre legatissimo), alle amicizie, alla propria città (una Roma da lui rappresentata al meglio attraverso la sua galleria di personaggi).

Io domandavo e Alberto rispondeva, saltando qua e là con le storie, imitando i vari personaggi, soprattutto gli amici, talvolta commuovendosi fino alle lacrime quando parlava dei suoi lutti e della nostalgia per il tempo passato, per la sua Roma che non era più la stessa, del suo credo, della vita e della morte; sapeva trasformare ogni racconto in uno spettacolo, in diretta, solo per me.


Maria Antonietta Schiavina è nata a Milano. Collabora con riviste femminili, quotidiani e tv. Per Mondadori ha pubblicato Diversi da chi? Normali vite con handicap (1995).